Il ruolo di immagini e fotografie nei post: come e quando utilizzarle

E’ passato un secolo dall’invenzione della Leica, la macchina fotografica di piccole dimensioni che permise a milioni di persone di avvicinarsi al mondo delle fotografie, sino a quel momento appannaggio di pochi.

Da allora ne abbiamo fatta di strada; la macchina fotografica si è evoluta ed ha superato il passaggio dall’analogico al digitale diversificandosi in numerose forme e dimensioni.

Scattare fotografie è, ormai, un’attività quotidiana ed accessibile a tutti, resa possibile grazie agli smartphone che ci permettono di fotografare, personalizzare e condividere in modo semplice e veloce.

Il ruolo ludico delle fotografie è indiscusso, ma, come spesso accade nel mondo virtuale, un’attività che può sembrare prevalentemente di svago ha risvolti professionali interessanti ed utili.

Le immagini in generale, sono uno strumento importante: infografiche, fotografie, illustrazioni, loghi e video sono parte fondamentale di ogni post o articolo che vogliate pubblicare nella sezione news del vostro sito, sul vostro blog o nei social network.

La lettura sul web richiede il 25% in più del tempo rispetto alla lettura cartacea e l’80% dei lettori esplora la pagina, anzichè leggere parola per parola. Effettua, insomma, una sorta di zapping sul web.

Le immagini vi permetteranno di catturare l’attenzione e aumentare il tempo di permanenza sulla pagina per approfondire il contenuto.

Ecco le caratteristiche che le vostre immagini devono avere per essere efficaci:

1. AUTENTICITA’

Le immagini devono essere vere ed autentiche: le fotografie devono far parte del vostro repertorio, i loghi e le infografiche create ad hoc o acquistate dai molti siti presenti on line. Questa è una prerogativa indispensabile per avere credibilità e autorevolezza (… oltre ad evitare problemi con i proprietari delle immagini!)

E’ facile scoprire se le vostre immagini sono state copiate in altri luoghi sul web attraverso un strumento fornito da Google Immagini.

E così come sarà facile per voi scovare le copie delle vostre opere lo sarà altrettanto per gli altri. Fate attenzione!

2. EMOZIONE

La lettura sul web è emozionale; la rete sottopone il lettore a interessanti e continui stimoli ed è molto difficile catturarne  l’attenzione per un tempo prolungato.

Le immagini e le fotografie sono importanti per suscitare emozione e, di conseguenza, aumentare l’attenzione.

E, allora, NO a tutte quelle immagini da catalogo che vanno bene un po’ per tutti. Mettiamoci la faccia; il mondo in internet è più umano di quanto non si possa pensare.

Ecco perché  le immagini devono essere il più personali possibili; cercate di ricreare il senso di vicinanza e prossimità,  tipico degli spazi fisici, nel cyberspazio.

In mancanza di fotografie interessanti ed originali, meglio una bella illustrazione.

Sulla pagina facebook di recente apertura di un nostro cliente, per esempio, abbiamo pubblicato una semplice immagine illustrativa.

Bene, il risultato è stato di quasi mille visualizzazione in poco tempo, nonostante i soli 50 like al momento presenti sulla pagina!

3. QUALITA’

Le immagini utilizzate devono essere di buona qualità.

E’ vero, con lo smartphone potete scattare fotografie in modo rapido ed anche economico. E’ questo un buono modo per condividere le attività, ma non dimenticate l’utilità di un buono servizio professionale iniziale dal quale potrete attingere per i vostri post. E’ un investimento redditizio.

L’utilizzo delle immagini rende più rilevanti i nostri contenuti e molto più interessanti sia gli articoli sul web che i post nei social network… e se sono di buona qualità si vede e i risultati sono maggiori.

4. COERENZA

Le immagini devono essere coerenti con il contesto del vostro articolo o post.

Non possono essere utilizzate immagini di repertorio.  O meglio, tutto si può fare, ma l’efficacia del vostro lavoro verrà penalizzata.

E’ importante, inoltre, che le immagini siano nominate attraverso l’attributo “ALT”.

L’attributo ALT viene utilizzato per descrivere i contenuti di un file immagine e sono molto utili, ad esempio, per persone con problemi visivi o persone che sono in possesso di connessioni a bassa velocità o che non sono in grado di visualizzare le immagini sulle pagine web.

***

Queste sono indicazioni che valgono per tutti e, pur essendo semplici, posso cambiare il risultato del vostro operato sul web.

Buon lavoro!

Related Posts
i CMS parte I